Il Mago e il 9 di Spade: veni, vidi, vici

Il 9 di Spade è una carta pesante. Parla di depressione, preoccupazioni, ossessioni. Di un dolore profondo che non dà tregua. Di dispiaceri, delusioni, affanni.

Eppure, in tanto nero, c’è sempre un filo dorato: la carta suggerisce anche un alito di speranza, un “non ti pre-occupare, ce la farai”.

E questa speranza diventa azione e pronta risposta nelle mani del Mago, che tutto può e tutto vuole e sa fare. Non si fa buttare giù, non si pre-occupa. Anzi, fa in modo che la sua occupazione pre-venga il dolore, il male, la fatica. Pianifica e programma.

Si applica e si sforza. Sa che sconfiggere ossessioni e fissazioni non è una passeggiata, ma ha il dono della pre-visione e quindi agisce, si occupa…al tempo giusto.

E tutto torna a fluire in un arcobaleno dai colori vivaci, senza più minacce, senza più nero.

Annunci

Giallo, colore ambiguo

Il Giallo è un colore che impone delle scelte: pensate al semaforo, o al codice del pronto soccorso. E’ una soglia di attenzione, la prima, a cui dobbiamo sempre badare.

Ma il Giallo è anche lo splendido colore dell’estate, è un colore primario ed è uno dei più amati da bambini e artisti (alcuni anche a livello paranoico, pensate a Van Gogh). Il Giallo richiama il sole, quindi calore, potenza, regalità.

Il Giallo però può anche essere un colore preoccupante: se compare sul viso di una persona indica malessere, paura, emozioni negative.

I grandi traditori come Giuda sono spesso rappresentati vestiti di Giallo perché, a volte, questo colore assume una sfumatura negativa, torrida e famelica: ricordiamo che da un lato richiama l’oro e dall’altro lo zolfo.

Un colore diabolico, quindi, ma tanto luminoso e tanto vivo che non può non rinfrancarci…pur rimanendo in allerta!

Il Capricorno, l’Eremita e il Matto

Il Capricorno, segno di terra, femminile e cardinale (introduce l’inverno) è un segno caparbio, responsabile, diplomatico e spesso pessimista. Il suo governatore è Saturno, pianeta lento portatore di grandi evoluzioni. Proprio per questo i nativi appaiono un po’ ombrosi, solitari, riservati, orgogliosi e, a volte, egoisti.

Nei Tarocchi, la tradizione vuole che il segno del Capricorno sia rappresentato dalla carta dell’Eremita, che rappresenta la lentezza, la frugalità, la prudenza. Tutte qualità positive ma, ammettiamolo, soporifere! E’ vero che il Capricorno è un segno serio, cauto, non portato a scatti né di cuore né di gesti ma è pur sempre una creatura attiva e, spesso, (inconsciamente) buffa.

Per questo amo associarlo con la carta del Matto: il Capricorno, non rendendosene conto, è una persona che possiede un umorismo un po’ bizzarro ma molto spassoso. Ha in sé un modo di muoversi, di ridere e sorridere (cosa rara, ma succede anche a lui!) che è curiosamente comico.

E questo stempera la freddezza dell’Eremita, e lo rende capace di insolite aperture che, il più delle volte, stupiscono!

IMG_0817

Il Sagittario, il Carro e la Ruota

Il Sagittario, segno di fuoco, maschile e mobile, ha una caratteristica rara nel nostro zodiaco: è bicorporeo. Questo non lo rende simile agli altri segni doppi come Pesci, Bilancia o Gemelli, perché il Sagittario è una totalità nella sua doppiezza e non un insieme di opposti come succede negli altri segni. Il Sagittario è molto intelligente, ama viaggiare, odia i compromessi, la stasi. E’ molto curioso, dotato di un ego ben sviluppato, generalmente allegro, incline alla distrazione, può essere idealista o avventuriero.

Nei Tarocchi, la tradizione vuole che il segno del Sagittario sia rappresentato dalla carta del Carro che ha in sé tutte quelle caratteristiche di movimento, viaggio, coraggio, curiosità, ingegno ed orgoglio che sono tipiche del segno. Il carro è un vincitore ed è così che si sente il nativo.

Secondo me però il Sagittario, in tutto questo movimento, fa qualcosa che gli riesce molto bene: cogliere le opportunità e le occasioni che la vita gli offre.  Quindi lo associo alla Ruota, carta del futuro in perenne movimento. A volte lo fa per opportunismo quindi solo per se stesso, a volte perché ha un cuore grande e sa che da un’occasione può nascere del bene (anche per gli altri). Inoltre ha lo sguardo dritto e fiero, pronto a scoccare una freccia che andrà a bersaglio da tanto che è sicuro di sé e del suo potere.

IMG_0816