Lo Scorpione, il Diavolo e l’Eremita

Lo Scorpione, segno d’acqua, femminile e fisso, è caratterizzato da una notevole intelligenza, dall’amore per il rischio e da un certo fascino mefistofelico che incanta un po’ tutti. Chi è dello Scorpione lo sa: non passa mai inosservato. E’ un segno misterioso, spesso cupo, tenebroso, caparbio e tenace. Sembra non provare paura (quando al contrario tende all’ansia), sembra essere tutto infuocato, agitato e in eterno movimento (quando invece desidererebbe solo un po’ di pace e di riposo). E’ un solitario con tanti amici, è un leader naturale che tende all’auto-ammutinamento.

Nei Tarocchi, la tradizione vuole che il segno dello Scorpione sia rappresentato dalla carta del Diavolo, a rappresentanza di questo suo grande fascino, un po’ manipolatorio anche se spesso molto creativo. Il Diavolo indica forte magnetismo, capacità di attrazione eccelsa e capacità di sfruttarla a proprio vantaggio. Sì,dai, ammettetelo: quando volete farcela giocate molto sul vostro lato “bello e dannato”, con quello sguardo rovente e intenso che già soggioga la vostra “vittima” prima ancora che parliate.

Io ci vedo bene anche l’Eremita perché lo Scorpione tende a fare una vita solitaria, può avere dieci figli e sentirsi single, può essere il capo riconosciuto di un gruppo e non sentirsi davvero legato a nessuno dei partecipanti, pur condividendone appieno le idee e gli ideali. E’ un segno guerriero, tende alla lotta, ma è anche un segno frugale che sa che la vita è fatta anche di altro. E cioè della verità (la propria), che lo Scorpione insegue, come l’Eremita, per tutta la sua esistenza.

IMG_0942

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...