La strada dei Chakra

I Chakra non sono altro che “centri” all’interno del nostro corpo che ognuno di noi può attivare, negare, compensare o sviluppare.

Per esempio, una persona molto estroversa, dalla parlantina facile e sciolta ha sicuramente un Chakra della gola molto ben sviluppato, così come una persona che ha un Chakra del cuore prorompente e vivace si mostrerà affettuoso, empatico e coinvolto.

L’oracolo dei Chakra è un mazzo di carte a cui sono affezionata. Ogni carta ha un colore che rimanda a un Chakra ben definito. E, oggi, vi invito a un viaggio seguendone le orme.

IMG_0800

Partiamo dall’Espansione – legato al Chakra della gola: aprirsi al mondo per vedere tutto in maniera più nitida, mettendo da parte preconcetti e pregiudizi. Mettersi in gioco in campi da cui solitamente fuggiamo.

Segue una tappa forzata ma foriera di positività: il Rinnovamento – legato al Chakra della radice, ovvero le nostre fondamenta: cambiare pelle, cambiare anche controvoglia per raggiungere un traguardo più alto, nobile, per noi migliore e più soddisfacente. Rifiutarci di seguire tutte le regole senza mai ragionare.

Il Rinnovamento richiama l’Astuzia – legato al Chakra del cuore, perché senza Arguzia e Ingegno non può verificarsi nessun mutamento.

Arriviamo finalmente a un passo importante: lo sviluppo dell’Autostima – legata al Chakra delle emozioni sensuali e sessuali.  L’Autostima è la forza grazie a cui reagiamo contro le avversità in maniera lucida e positiva, è il nostro scudo contro le offese, i tradimenti, le parole malevole. Neutralizza tutto il nero che ci circonda, e se non riesce a colorarlo di rosa, almeno lo tramuta in grigio!

Forgiata l’Autostima, ci aspetta il Perdono – legato al Chakra del sesto senso, il famoso “Terzo Occhio”. Il Perdono è importante, sempre, perché è l’accettazione più elevata di quello che ci ha ferito. E’ il voltare le spalle al male con un sorriso. E dopo Espansione, Rinnovamento e Autostima, un po’ di Perdono non guasta, anzi, aumenta la nostra guarigione spirituale e fisica e ci prepara al prossimo passo.

L’Equità. Siamo partiti carichi di compromessi e pregiudizi, abbiamo aperto occhi, cuore e mente nell’Espansione, siamo cresciuti fino a costruirci una nuova casa chiamata Autostima, abbiamo lavato i panni sporchi di sangue e lacrime nel fiume del Perdono ed ecco…l’Equità. Legata al Chakra della corona, quello supremo che sta sulla nostra testa, quasi come alito divino. L’Equità è un altro dono che facciamo agli altri smettendo di giudicare tutto secondo la nostra unica prospettiva, i nostri sentimenti, il nostro vissuto. Lasciamo gli altri liberi di agire, pensare e parlare, limitandoci a un ascolto vero, a un’accoglienza totale in cui tutti respiriamo grande libertà.

E infine, ecco la meta tanto desiderata: la Gioia – legata al Chakra del plesso solare, che essendo la nostra meta ultima non è altro che la rivelazione dei nostri progetti, idee, sogni e metafore. E’ la luce che penetra tra le tende augurandoci il buongiorno, è il nostro amore che ci attende impaziente, siamo noi – veri, puri- che finalmente abbracciamo la vita e non ci rinneghiamo più.

IMG_0811

Annunci